Type and press Enter.

10 anni fa

Tra qualche giorno saranno 10 anni dal nostro arrivo qui in Svezia e da quando decisi di aprire il mio primo blog, allora con un altro nome e su un’altra piattaforma.

Creato per dare una voce a me, che subito dopo l’arrivo nella terra dei vichinghi mi sentivo davvero sola, e per far vedere a mio marito (allora ancora in Italia) i miei progressi con la vecchia scuola in cui avevamo deciso di trasferirci.

Per follia, incoscienza…devo ancora capirlo appieno ma è stata una delle più difficili e migliori decisioni della mia vita. 

Ero tutta presa a costruire materialmente la mia vita, a imparare usi e costumi diversi dai miei, a occuparmi dei bambini, a rinnovare la nostra vecchia scuola, a crearmi un’attività e a documentare tutti i miei progressi sul blog che ho finito pian piano per dimenticarmi di me. Tutta presa a fare, fare, fare senza fermarmi mai. Mi sono pian piano nascosta sempre più dietro una catasta di legna da accatastare, tra i reparti di materiali per bricolage o una macchina fotografica piuttosto che a mostrami tutta fiera dei miei progressi. 

Da li in poi sono nati altri siti. Quello delle ricette, quello della caffetteria, poi si è aggiunto quello del B&B, del lavoro di grafica… ognuno a suo modo importante. Allora seguivo il suggerimento che ogni sito dovesse essere monotematico per non confondere i lettori ma intanto confondevo me.

In ognuno mostravo e condividevo un aspetto di me ma senza mostrarmi fisicamente. Ricordo che nei primi blog erano poche le foto ma pian piano le protagoniste sono uscite allo scoperto mostrandosi. Io ho deciso di comprare il dominio con il mio nome ma sono rimasta in ombra perché mi veniva naturale. Ero tanto felice ed orgogliosa di documentare i miei progressi che finivo per restare sempre nascosta e questo mi bastava. Pensavo che bastassero le foto dei miei lavori senza necessariamente comparire anche io nelle foto.  

Non fraintendetemi, non mi è mai piaciuto mostrami nelle foto neanche nella vita privata figuratevi di mostrarmi in foto dopo ore a imbiancare, o a spaccare legna o a spalare la neve a sconosciuti. Non sarei stata presentabile per fare foto in posa come in un set fotografico. Per cui evitavo ogni volta. E men che meno avrei avuto il tempo per fotografarmi mentre cucinavo e servivo i clienti nella mia caffetteria. Mi bastava mostrare i miei lavori e le mie conquiste per sentirmi orgogliosa. Oggi forse rimpiango di non vedere la mia faccia stanca ma con lo sguardo orgoglioso di chi è riuscita a fare cose fino ad allora impossibili per lei anche senza aver avuto una mise impeccabile. Rimpiango di non aver documentata per me e per chi in questo lungo percorso mi ha sostenuta.

Dopo 10 anni ho capito di avere bisogno di un posto dove riversare ogni aspetto che voglio condividere di me e dove potermi riconoscere e di dovermi mostrare. Per me e per voi. Per quelle nuove che passano di qui e per coloro che mi seguono dal mio primo post di 10 anni fa. Ma un passo alla volta, perché la strada è lunga e tortuosa prima di vedermi comparire in foto in ogni post.

Per questo che ho deciso anche di riunire i vari siti e blog qui su AntonellaCrisci. Perché?

Perché è quello che sono nella vita reale e credo che rimarrò per ancora molto tempo la creativa multi appassionata che si annoia a fare sempre le stesse cose e prova una felicità immensa quando impara qualcosa di nuovo e le condivide. E se non ci riesco, finché posso sempre ricominciare non devo preoccuparmene troppo. Io nel trovare soluzioni creative e a volte strampalate sono brava.

Ancora una volta ho deciso di voltare pagina e di ricominciare con una bella pagina bianca. Nelle scorse settimane ho cominciato a riunire tutti i contenuti di tutti i siti qui su AntonellaCrisci.com un lavoro immane ma che spero di completare in breve tempo e di alternarlo con contenuti nuovi. Per questo non stupitevi se troverete di volta in volta nuovi vecchi post che non ricordavate di aver letto qui. Per chi volesse leggere quello che fu il mio primo post lo ritrova qui.

Purtroppo non potrò trasferire dai vari blog/siti con loro i commenti di incoraggiamenti e ammirazione, alcuni dei quali sono stati l’inizio di amicizie, ma li porterò sempre con me. 

Il sito si riempirà sempre più di vecchi progetti e nuovi schizzi di idee, forse bizzarre… ma questa sono io ed è giusto raccogliere tutte le mie sfaccettature in un unico posto. Qui su AntonellaCrisci.com.

A presto,

Antonella 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 comments

  1. Deve essere stato veramente duro affrontare tutto e cambiare da un giorno all’altro luoghi, usi, modo di vita. Al nord credo sia veramente diverso lo stile di vita rispetto ai paesi mediterranei. Devi essere veramente orgogliosa di tutto quello che hai fatto finora e credo che, a livello blog, tu abbia fatto la scelta migliore

  2. Innanzitutto bisogna avere coraggio per cambiare la propria vita radicalmente e tu lo hai fatto spostandoti in Svezia. Poi mi piace l’idea di aver creato i tuoi blog per condividere con gli altri qualcosa di te che sicuramente aiuta anche chi è nelle tue stesse condizioni

  3. Quando si guarda indietro sempre si fa un tuffo nel passato ed è il massimo del romanticismo, il massimo dell’emozione, perchè guardiamo a chi siamo stati e quanta strada abbiamo fatto!

  4. molto coraggiosa a cambiar vita radicalmente, sai tante volte ci penso anche o ma non ho il coraggio di lasciare qui i miei cari e di doverli vedere poche volte all’anno.

    1. Hai fatto benissimo a crearti uno spazio tutto tuo in cui racchiudere tutto il tuo mondo, i tuoi interessi e le tue passioni! Anche io ho tantissime passioni, e adoro imparare sempre cose nuove 🙂

  5. Hai fatto benissimo a racchiudere tutto il tuo mondo in un solo blog. Documentare il proprio percorso da expat non è facile e ci vuole coraggio, te lo dico da expat anche io. Forza e coraggio, non hai mostrato l’orgoglio e i sacrifici in passato ma potrai sempre farlo in futuro!

  6. bellissimo ricordare i momenti della vita che per noi sono stati importanti e che ci hanno portato ad essere quelli che siamo ora

  7. Comunque ci vuole davvero coraggio per dare una svolta così alla vita complimenti ti ammiro molto!

  8. Ciao Antonella, come prima cosa ti auguro un felice anniversario e come seconda ti faccio i complimenti per questa tua incantevole nuova vita. Leggerti è sempre un immenso piacere.
    Mi piacerebbe avere qualche info riguardo il B&B di cui parli, dove le posso reperire?
    Grazie di cuore

    1. Grazie Monica! Puoi visitare il sito https://it.rockesholm30a.antonellacrisci.com/ o scrivermi in privato a info@antonellacrisci.com

  9. Se il tuo blog diventasse un luogo in cui racconti e dai consigli a chi vuole andare in Svezia per un viaggio, un periodo più lungo, per vivere o per scoprire il lifestyle svedese sarei la tua prima lettrice e sarei in ottima compagnia! Scrivi benissimo e le atmosfere Lagom già si sentono!

  10. il condividere tutte le nostre sfacettature si diversi blog non vuol dire pubblicare per forza anche le nostre foto…. io sono proprio come te…..non mi pubblico mai foto mie ma chi sono , le mie passioni, ciò che faccio e ciò che mi piace….. seguirò molto volentieri il tuo blog