Type and press Enter.

La mia riscoperta dei ravanelli

Dopo ben 10 anni di tentativi il mio orto quest’anno è degno di essere chiamato tale. Finalmente.

Credo che in parte sia dovuto alla mia esperienza di aver capito i ritmi delle stagioni Svedesi e in parte di aver cambiato casa. Non dimentichiamo un pizzico di fortuna.

Per quanto ami la vecchia scuola nel bosco non credo che fosse il posto ideale per avere un orto. Avrei dovuto capirlo quando vedevo lo sguardo scettico dei miei vicini quando gli mostravo orgogliosa le microscopiche piantine. Quasi sempre sono state stremate da improvvisi sbalzi di temperatura o deliziosamente gustati dagli animali locali durante le loro visite dal bosco con cui confino. Anche qui al Little Cottage ci sono escursioni in giardino ma sono concentrate per lo più in inverno ora ci sono interi campi da saccheggiare e il mio angolino di orto, nonostante i miei sforzi non è preso neanche in considerazione. E io ne sono contenta.

Quest’anno ho voluto aumentare la varietà inserendo anche i ravanelli e inaspettatamente ho avuto buoni risultati. Devo confessarvi che non amo molto il loro sapore ma danno colore ai piatti cromaticamente banali e sono un pieno di vitamine. Durante la loro raccolta mi sono chiesta se si potessero utilizzare le foglie ed evitare di avere tutto quello spreco. Crude mescolate a vari tipi di lattuga non erano male ma ho poi ho deciso di fare con quelle che mi rimanevano, non molte, del pesto.

Il pesto delle sole foglie risulta leggermente amarognolo ma lo si può addolcire con delle mandorle. Trovate la ricetta qui.

Per essere la prima volta di aver avuto nell’orto dei ravanelli è stato facile ottenere dei buoni risultati e francamente non lo pensavo. Devo solo affinare il mio istinto a capire il momento adatto a raccoglie i ravanelli per poterli gustare al loro meglio senza trovarmi a raccoglierne uno al giorno per capire se fossero pronti alla raccolta. Con il tempo imparerò.

A presto,

Antonella 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *